Focus

Black Mirror: Bandersnatch ha cinque possibili finali

Black Mirror: Bandersnatch è disponibile su Netflix da venerdì 28 dicembre 2018.

Per i puristi di Black Mirror, il nuovo film originale Netflix potrebbe richiedere più tempo del previsto, considerando che il formato “Scegli la tua avventura” ti lascia con diverse iterazioni della storia, a seconda delle decisioni che prendi. Black Mirror: Bandersnatch è arrivato sul servizio streaming ieri, 28 dicembre 2018, e secondo Variety il film ha un totale di cinque finali diversi, insieme a più di un trilione di versioni uniche della storia.

Può sembrare assurdo, ma non tutte le decisioni che si possono prendere sono critiche. Sì, molte di queste scelte alterano la storia stessa, ma ce ne sono altre che hanno meno conseguenze, come la scelta del tipo di cereali da mangiare a colazione.

Carla Engelbrecht, direttrice dell’innovazione dei prodotti originali Netflix, ha dichiarato che alcune di queste semplici decisioni sono state pensate per aiutare gli utenti a familiarizzare con il processo di scelta della storia. “Vogliamo che gli spettatori abbiano una scelta vincente nella fase iniziale”, ha affermato.

A seconda delle tue scelte, Black Mirror: Bandersnatch può essere completato in appena 40 minuti, anche se la visualizzazione media richiede circa 90. La narrazione è costruita per impedire agli spettatori di allontanarsi troppo dalla storia reale e di rimanere intrappolati in un loop. Se arrivi a un punto in cui non sei più connesso alla storia reale di Bandersnatch, il film offrirà al tuo personaggio la possibilità di fare qualcosa, permettendoti di fare un passo o due indietro e andare in una direzione diversa.

Bandersnatch Black Mirror

Con questi strumenti di storytelling unici, il film potrebbe non essere disponibile su tutti i dispositivi. Alcune vecchie smart TV con app Netflix non verranno aggiornate per il film a causa dei requisiti di pre-visualizzazione. Inoltre, non potrai guardare Bandersnatch utilizzando Google Chrome o Apple TV, per motivi tecnici.

Tutto sommato, Black Mirror: Bandersnatch manterrà il pubblico impegnato per ore e ore, inaugurando un nuovo tipo di storytelling per Netflix, una società che è diventata nel corso degli anni sempre più avanzata tecnologicamente.

Presto anche la mia recensione! 

Studentessa di Cinema e newser di professione. Amo il cinema perché è una porta verso infiniti mondi. E poi perché mi permette di mangiare popcorn con una scusa. Vivo un episodio alla volta, come nelle serie tv. Più simile a Jack Torrance che a Jane Austen. Ho un sesto senso, ma non vedo la gente morta.

0 commenti su “Black Mirror: Bandersnatch ha cinque possibili finali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: