Approfondimento

Suicide Squad 2 di James Gunn non sarà un sequel

James Gunn scriverà la sceneggiatura di Suicide Squad 2. Ma sarà davvero un sequel?

Abbiamo appena appreso la notizia che James Gunn, il regista licenziato da Guardiani della Galassia, scriverà e forse dirigerà Suicide Squad 2. Ma sarà davvero un sequel?

Nel loro rapporto sulla notizia, THR dice che l’imminente film che lo sceneggiatore-regista sta attualmente scrivendo non è un sequel diretto della diabolica versione del 2016 di David Ayer. Invece, a Gunn viene donata una lavagna completamente pulita per il suo nuovo film, che si dice sia “una nuova versione della proprietà DC”. Il rapporto menziona anche la presenza dei personaggi Deadshot (interpretato da Will Smith), Harley Quinn (Margot Robbie), Boomerang (Jai Courtney), Killer Croc (Adewale Akinnuoye-Agbaje) e Joker (Jared Leto).

suicide-squad-2-maxw-1280

Per quanto riguarda l’ultimo personaggio, questa si che è una notizia interessante. Il suo coinvolgimento nel primo film era stato tenuto nascosto. Poi, al momento del rilascio, i fan si sono resi conto che il personaggio di Jared Leto era a malapena presente, ridotto a un cameo glorificato. Ma credo che possiamo scordarci di vederlo tornare per il sequel, dal momento che tra i due non scorre buon sangue.

Nel 2015 il regista avrebbe fatto una serie di commenti sprezzanti sull’attore, tra cui insinuando che il vincitore dell’Oscar dorme con ragazze minorenni. Ha anche accennato a questo sui social media e in un tweet del 2012, ora cancellato, dove commentava pesantemente alcuni atteggiamenti della star. Inutile dire che è difficile immaginare che Jared Leto voglia lavorare con Gunn e viceversa. Il futuro dell’attore nei panni del Clown Principe del Crimine è rimasto in dubbio per un po’ di tempo; non è previsto che apparirà in Birds of Prey e sembra improbabile che ci sarà anche in Suicide Squad 2.

suicidesquad_joker.0

Questo tuttavia potrebbe dare il via libera a Joaquin Phoenix, attualmente impegnato con le riprese del film sulle origini del Joker. Ma al momento sono solo supposizioni.

Quello che sappiamo per certo è che il regista Gavin O’Connor è fuori dal progetto. Il regista è stato assunto l’anno scorso per co-scrivere e dirigere Suicide Squad 2, ma ora sembra essere sollevato dal suo incarico. Ma James Gunn non ha colpe. O’Connor ha abbandonato il progetto perché la storia che aveva scritto era piuttosto simile alla sinossi di Birds of Prey, altro film in lavorazione. Quando Birds of Prey ha avuto il via libera per entrare in produzione prima del sequel di Suicide Squad, il regista si è indignato e ha lasciato il progetto.

Studentessa di Scienze della Comunicazione e critica cinematografica, Newser e Web Editor di professione. Amo il cinema perché è una porta verso infiniti mondi. E poi perché mi permette di mangiare pop-corn con una scusa. Vivo un episodio alla volta, come nelle serie tv. Più simile a Jack Torrance che a Jane Austen. Ho un sesto senso, ma non vedo la gente morta. Parlo poco e critico tanto.

0 commenti su “Suicide Squad 2 di James Gunn non sarà un sequel

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: