Approfondimento

Star Wars: il rallentamento della produzione è ciò di cui Disney ha bisogno

Perché Disney dovrebbe rallentare la produzione dei film di Star Wars? Ecco dei validi motivi:

Star Wars sta frenando sulla scia di Solo: A Star Wars Story. Bob Iger ha recentemente ammesso che è stato un suo errore spingere troppi film e che possiamo aspettarci un certo rallentamento dal franchise. Ha indicato che in futuro la Disney starà più attenta al numero di film che escono al cinema.

Ora, questa mossa potrebbe essere vista da alcuni come prematura, o una reazione eccessiva alle prestazioni di Solo. Indipendentemente dal motivo per cui la pellicola è stata un flop, l’impeto di adottare un approccio più restrittivo in futuro è decisamente quello giusto. In realtà, un rallentamento di Star Wars è esattamente ciò di cui Disney ha bisogno in questo momento.

solo star wars

Tanti contenuti con cui ingannare l’attesa

Anche se significa che dobbiamo aspettare un po’ tra un film e l’altro, ci saranno ancora un sacco di nuovi contenuti per gli appassionati della saga. Una nuova serie animata arriverà su Disney Channel il prossimo mese. Star Wars Resistance racconterà storie in un periodo di tempo che non abbiamo ancora visto, tra la fine de Il Ritorno dello Jedi e prima de Il Risveglio della Forza. Ma non è l’unica serie TV in arrivo. Star Wars: The Clone Wars tornerà l’anno prossimo per finire la sua storia.

Star-Wars-Resistance-feature
Star Wars Resistance

 

Oltre a ciò, Jon Favreau sta lavorando a una serie live-action per il prossimo servizio di streaming della Disney. La serie, incredibilmente costosa, sarà ambientata 7 anni dopo Il Ritorno dello Jedi. Quindi, nonostante il rallentamento sul grande schermo, ci saranno ancora molti contenuti in TV negli anni a venire per rendere felici i fan, per non parlare degli altri materiali non-canon come i romanzi e i fumetti!

L’assenza giova all’animo

Infine, ammettiamo che l’assenza fa crescere le aspettative. Per essere chiari, non sperimenteremo mai più il tipo di frenesia che ha accompagnato il ritorno di Star Wars nel 2015, ma abituandosi a uno/due film della saga l’anno, anche i fan più sfegatati a lungo andare vedono diminuire il loro hype. Inoltre, il tempo guarisce le ferite. Coloro che si sono sentiti delusi da Solo, potranno facilmente dimenticarsene; e così il risentimento lascia posto all’aspettativa.

Studentessa di Scienze della Comunicazione e critica cinematografica, Newser e Web Editor di professione. Amo il cinema perché è una porta verso infiniti mondi. E poi perché mi permette di mangiare pop-corn con una scusa. Vivo un episodio alla volta, come nelle serie tv. Più simile a Jack Torrance che a Jane Austen. Ho un sesto senso, ma non vedo la gente morta. Parlo poco e critico tanto.

0 commenti su “Star Wars: il rallentamento della produzione è ciò di cui Disney ha bisogno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: