Film Recensioni

I Kill Giants | Recensione film di Anders Walter

La mia recensione del film tratto dal fumetto, disponibile da qualche giorno su Netflix.

Bisogna affrontare i propri Titani

 

Acquistato da Netflix, I Kill Giants è un film fantasy dalle venature drammatiche, trasposizione dell’omonimo fumetto scritto da Joe Kelly.

Barbara Thorson è una ragazzina asociale ossessionata dai giochi di ruolo. È dotata di una fantasia sfrenata ed è convinta del fatto che i giganti esistano davvero e stiano per arrivare nella sua città per distruggere tutto. Fortunatamente, Barbara è in possesso dell’unica arma in grado di fermarli.

3

Con una piacevole narrazione, e un cast decisamente scelto a puntino (in primis la bravissima Madison Wolfe e Zoe Saldana), lo stesso Joe Kelly firma la sceneggiatura e si affida alla regia inesperta di Anders Walter, con un risultato a dir poco soddisfacente!

Una pellicola dall’andamento sempre più drammatico, che ricorda molto la storia e il mood di precedenti film del genere, come Un Ponte per Terabithia o Sette Minuti Dopo la Mezzanotte. Una commovente fiaba moderna sull’accettazione delle proprie paure. Il ritmo incalzante è un susseguirsi di colpi di scena, con un finale decisamente perfetto: è tutto vero o è solo immaginazione?

Attenzione: possibili spoiler da qui in avanti!

I-Kill-Giants-Recensione 2

Barbara è una ragazzina che si rifugia nella fantasia per non affrontare la dura realtà. Quanti di noi non l’hanno fatto, da bambini? Non è forse a questo che servono i giochi di ruolo? Barbara, però, non si accontenta di giocare a Dungeons & Dragons, lei tutti i giorni allestisce trappole per i Giganti e costruisce fortini per salvaguardare la sua piccola cittadina a Long Island.

Joe Kelly racconta i traumi che possono segnare la vita di una bambina, lasciata in balia delle paure dovute alla crescita, senza una vera e propria figura di riferimento.
Barbara non solo non riesce a decifrare la realtà, ma non vuole rapportarsi con i suoi coetanei, i quali la reputano troppo strana.

Ma cosa sono i Giganti? Sono gli esseri più antichi della Terra e sono… odio puro. Così li definisce la giovane protagonista che, grazie al suo potentissimo martello Covaleski, è l’unica in grado di sconfiggerli.

i-kill-giants-film-2018.jpg

Ma uccidendo il terribile Titano riuscirà a salvare la madre? Ecco, la vera lezione del film ci arriva alla fine, proprio dalle parole del mostro.

Tutto ciò che vive in questo mondo muore. È per questo che bisogna lottare e vivere con gioia, vivere l’attimo intensamente senza avere timore della fine. Negare questo è negare la vita stessa.

Bisogna lottare contro le nostro paure, per quanto grandi esse siano, c’è sempre qualcosa per cui vale la pena vivere.

Voto: ⭐⭐⭐⭐

0 commenti su “I Kill Giants | Recensione film di Anders Walter

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: