Film News

Lo Hobbit – Topher Grace trasforma la trilogia di Peter Jackson in un film di 2 ore

Secondo l'attore dovrebbe essere l'arte a guidare, non i soldi.

L’attore, che precedentemente aveva tagliato la trilogia prequel di Star Wars in un film di 85 minuti, ha detto che la sua versione de Lo Hobbit di Peter Jackson è “molto più corta”

In BlacKkKlansman di Spike Lee Topher Grace interpreta il più importante suprematista bianco della storia, il Gran Maestro del Ku Klux Klan David Duke, e ha dovuto lottare psicologicamente per riuscire a entrare nella parte. Alcune persone avrebbero cercato la catarsi in una lunga vacanza. Grace ha trovato uno sbocco più anticonvenzionale: trasformare la trilogia de Lo Hobbit del regista neozelandese Peter Jackson in un film della durata di 2 ore (contro le 8 ore originali).

Nel 2012, ha imparato a usare un software di editing riprendendo i prequel di Star Wars di George Lucas in un unico film di 85 minuti, e riuscì a proiettarlo una sola volta, a una manciata di addetti del settore prima che le restrizioni legali gli impedissero ulteriori proiezioni. Per Grace, tuttavia, l’esercizio lo ha aperto a una nuova sfida creativa. “Non è che io lo voglia fare professionalmente”, ha detto. “È come lavorare del legno nel mio garage.”

topher-grace-the-impossible.jpg
Qualcuno se lo ricorderà come il giornalista sfigato nello Spider-Man di Raimi

Lo Hobbit, rilasciata tra il 2012 e il 2014, la trilogia di Jackson ha seguito i riusciti adattamenti de Il Signore degli Anelli, l’ultimo dei quali ha vinto un Oscar nel 2003, ma i nuovi film, basati sul conciso romanzo di Tolkien del 1937, ricevettero un’accoglienza critica mista, nonostante avessero incassato quasi 3 miliardi al botteghino globale. “Penso che forse Lo Hobbit avrebbe dovuto essere solo un film, e molte persone sarebbero state d’accordo”, ha detto Grace. “Meglio che sia l’arte a guidare, non il denaro.”

Studentessa di Scienze della Comunicazione e critica cinematografica, Newser e Web Editor di professione. Amo il cinema perché è una porta verso infiniti mondi. E poi perché mi permette di mangiare pop-corn con una scusa. Vivo un episodio alla volta, come nelle serie tv. Più simile a Jack Torrance che a Jane Austen. Ho un sesto senso, ma non vedo la gente morta. Parlo poco e critico tanto.

Un commento su “Lo Hobbit – Topher Grace trasforma la trilogia di Peter Jackson in un film di 2 ore

  1. Pingback: Il Signore degli Anelli – Legolas e Gandalf si incontrano al bar per una reunion! – Il Viaggio nella Luna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: