Film News

Ready Player One: Spielberg spiega la scelta di Shining per quella scena epica

Ve la ricordate la scena ispirata al film di Kubrick? Se la risposta è no, tranquilli, qui sotto troverete anche un riassunto!

Ready Player One di Steven Spielberg è pieno zeppo di riferimenti e omaggi al cinema, ma nessun film riceve più attenzione di Shining di Stanley Kubrick, scopriamo perché!

In Ready Player One, per trovare la seconda chiave del gioco, Steven Spielberg manda i suoi giovani protagonisti direttamente nell’Overlook Hotel a combattere contro i cattivi del film, ed è sicuramente una delle sequenze più belle degli ultimi anni.

Parzival, insieme ai suoi amici Aech e Art3mis, si dirigono verso l’Overlook Hotel in cerca della chiave. Ovviamente si ritrovano subito separati, perché è quello che succede nei film dell’orrore. Aech segue una palla che rimbalza attraverso l’atrio e che lo porta al secondo piano, dove passa davanti a una foto con gli ospiti del passato e dove poi vede le gemelle nei loro abiti blu davanti all’ascensore rosso. L’ascensore si apre e inonda il corridoio con un oceano di sangue che spazza via Aech fino alla famigerata stanza 237.
Incontra la giovane/anziana donna nuda nella vasca da bagno, con l’ascia di Jack irrompe dalla porta e, improvvisamente, Aech sta correndo attraverso un minuscolo modello del labirinto ghiacciato, mentre un’ascia gigante lo rincorre. La scena termina nella sala da ballo spettrale, dove tutto culmina in una lotta zombie.

maxresdefault (1).jpg

Allora perché Spielberg ha scelto proprio Shining per girare la scena con l’omaggio più epico del film? In un’intervista con EW, ha rivelato di avere un legame nostalgico con il film.

“È stato nostalgico per me perché ho incontrato Stanley Kubrick per la prima volta sul set che ritraggo in Ready Player One”, ha detto Spielberg al sito. “La zona giorno principale con il grande camino nell’Overlook è dove ho incontrato Stanley nel 1979 quando sono andato a vedere le fasi sonore. Stavano per costruire i set per I predatori dell’Arca perduta agli Elstree Studios, quando ho scoperto che Stanley aveva completato un set e stava pianificando i suoi scatti, ho chiesto se potevo incontrarlo.”

Sì, Steven Spielberg era sul set di Shining, che ha ricreato fedelmente decenni dopo in Ready Player One, un tributo nostalgico al passato della cultura pop. Sorprendente, vero?

Ready Player One di Steven Spielberg| Recensione in anteprima

Studentessa di Scienze della Comunicazione e critica cinematografica, Newser e Web Editor di professione. Amo il cinema perché è una porta verso infiniti mondi. E poi perché mi permette di mangiare pop-corn con una scusa. Vivo un episodio alla volta, come nelle serie tv. Più simile a Jack Torrance che a Jane Austen. Ho un sesto senso, ma non vedo la gente morta. Parlo poco e critico tanto.

0 commenti su “Ready Player One: Spielberg spiega la scelta di Shining per quella scena epica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: