News Serie tv

Game of Thrones: il prequel potrebbe intitolarsi “The Long Night”

Oltre ai dettagli sul prequel di Jane Goldman, Martin ha anche spiegato lo stato degli altri prequel in fase di sviluppo.

In un post sul blog, l’autore George R.R. Martin, ha affrontato il recente annuncio riguardante una delle serie prequel de Il Trono di Spade e ha rivelato come vorrebbe fosse chiamata

Pochi giorni fa, la HBO ha rivelato nuovi dettagli sul primo spin-off della serie Il Trono di Spade, dichiarando in particolare che sarà un prequel ambientato migliaia di anni prima della serie principale e che illustrerà le origini di un certo numero di personaggi importanti.

Ora, in un post sul suo blog personale, George R.R. Martin ha fatto riferimento all’annuncio e ha ribadito i dettagli rilasciati dalla HBO, puntualizzando che tutti gli spin-off pianificati saranno prequel. Inoltre, ha aggiunto il nome che sceglierebbe per la nuova serie.

Tutti i successori che abbiamo sviluppato sono stati prequel, come ho detto prima. Questo in effetti mette il PRE in prequel, poiché è impostato non novanta anni prima de Il Trono di Spade (come Dunk & Egg), o alcune centinaia di anni, ma piuttosto diecimila anni (beh, supponendo che le storie orali dei First Men siano precise, ma ci sono dei maestri alla Cittadella che insistono che sia durata solo la metà). Siamo all’inizio del processo, ovviamente, con l’ordine del pilot appena convalidato, quindi non abbiamo ancora un regista, o un cast, o una location, o persino un titolo. (Il mio voto sarebbe The Long Night, che dice tutto, ma sarei sorpreso se venisse chiamato proprio così. Più probabilmente la HBO vorrà inserire Il Trono di Spade lì da qualche parte. Lo sapremo, prima o poi.)

Chi ha familiarità con la tradizione de Il Trono di Spade saprà che The Long Night è un evento storico in Westeros, dove l’inverno è durato un’intera generazione. Questa era anche l’era durante la quale i Children of the Forest hanno creato i White Walker, Bran the Builder ha creato il Muro, e si diceva che il leggendario eroe Azor Ahai fosse vissuto. Quindi, questo dovrebbe dare ai fan un’idea più chiara di alcuni dei personaggi che potremmo vedere nella serie.

Oltre ai dettagli sul prequel di Jane Goldman, Martin ha anche spiegato lo stato degli altri prequel in fase di sviluppo.

“Se avete seguito, sapete che abbiamo iniziato con quattro, e alla fine siamo finiti con cinque”. Ha aggiunto Martin sul suo blog. “Uno di questi è stato accantonato, mi è stato dato di capire, e naturalmente il pilot di Jane si sta ora spostando verso il cinema. Ma questo non significa che gli altri siano morti. Altri tre prequel de Il Trono di Spade, ambientati in epoche diverse e con personaggi e trame diversi, rimangono in sviluppo attivo.”

Mentre sembrerebbe che la HBO sia abbastanza convinta di andare avanti con tutti gli spin-off programmati, Martin è sembrato un po’ meno sicuro, dicendo che ci vorranno anni per girare altri pilot.

Fonte

0 commenti su “Game of Thrones: il prequel potrebbe intitolarsi “The Long Night”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: