Film News

Ocean’s 8 – il cast dice che il film “non è un messaggio femminista”

Le star e la troupe del film chiariscono che si tratta solo di "un film divertente su una rapina con 8 donne protagoniste".

Il cast tutto femminile di Ocean’s 8 dichiara che non c’è nessun messaggio cinematografico dietro al film,  ma solo tanto divertimento

Sandra Bullock, star di Ocean’s 8 chiarisce che il film non contiene nessun “messaggio cinematografico”. Questo è stato chiarito anche dal cast e dagli sceneggiatori alla Premiere di New York della Warner Bros. all’inizio di questa settimana.

“Non è un film con un messaggio femminista, è solo un film divertente”, ha detto l’attrice Cate Blanchett a The Hollywood Reporter“Stai guardando questo gruppo di donne sfoderare un’insana e impossibile follia. È sempre emozionante quando le persone per le quali fai il tifo fanno qualcosa di impossibile, il che è un po’ appropriato rispetto a quello che sta succedendo nel mondo con le donne al momento: donne incoraggiano altre donne per raggiungere grandi obiettivi, scavare in profondità”.

Ha poi aggiunto per chiarezza: “Ma è un film su una rapina, quindi non diventiamo troppo profondi”.

16961.jpg

Ocean’s 8, è uno spin-off della trilogia di Steven Soderbergh, interpretata da George Clooney e Brad Pitt, che vede Sandra Bullock alla testa di una troupe tutta al femminile che dimostra che lei e il fratello Danny Ocean (Clooney) sono davvero tosti come ladri.
Poco dopo essere stata rilasciata in libertà condizionata, assembla una squadra che comprende la sua ex socia (Cate Blanchett), la stilista Rose (Helena Bonham Carter), l’hacker Nine Ball (Rihanna), il ricettatore Tammy (Sarah Paulson), Amita (Mindy Kaling), il borseggiatore Constance (Awkwafina) e Daphne Kluger (Anne Hathaway) per rubare una collana di Cartier da 150 milioni di dollari durante l’annuale ed esclusivo evento Met Gala.

Parlando con THR alla Premiere, il cast ha descritto il set come giocoso, rilassato e a volte “isterico”, a seconda di quante attrici erano presenti nella stanza. “Per ogni attrice c’erano tre persone che controllavano capelli, trucco e costumi, prima che si potesse iniziare a girare” dice Helena Bonham Carter“Sono 28 persone e improvvisamente, è come un cocktail party.”

“Non credo che questo film possa aiutare a mettere fine alle meschinità, le persone di piccole dimensioni saranno sempre di piccole idee”, dice Awkwafina, che sarà anche protagonista di Crazy Rich Asians questa estate. “Voglio che le persone guardino il film e poi si formino un’opinione. Ma che ti piaccia o no, ce ne saranno altri a venire.”

Oltre ad aver ottenuto una troupe tutta al femminile, il reparto casting ha scelto personaggi che rappresentano un insieme diversificato di competenze, ma anche quartieri differenti di New York. James Corden, che nel film è un detective, spera che il cast eclettico influenzi altri progetti futuri.

“Questo film dovrebbe essere giudicato come qualsiasi altro film”, dice l’ospite della CBS The Late Late Show“Dobbiamo accettare il fatto che il mondo in cui viviamo è solo uno e che vogliamo essere tutti uguali, e che non dovrebbe assolutamente importare il tuo genere, la tua sessualità, il tuo colore della pelle, la religione, la nazione. Ciò che dovrebbe avere importanza è una grande storia che ha un cast incredibile di attori “.

qmZ6v.jpg

Anne Hathaway aggiunge che si è divertita molto a interpretare questo ruolo e a fare “tutte quelle cose fuori di testa”.

In effetti, il regista e sceneggiatore Ross spera che la gente esca dal cinema dicendo: “Voglio rubare qualcosa!” (Anche se chiarisce che in realtà non incoraggia alcun furto nella vita reale.) Milch fa eco al suo partner, riassumendo la sua speranza per ciò che gli spettatori dovrebbero provare una volta visto il film: “Voglio andare a creare un gruppo di amici e far succedere qualcosa nel mondo.”

Il film uscirà nelle sale italiane il 26 luglio.

Studentessa di Scienze della Comunicazione e critica cinematografica, Newser e Web Editor di professione. Amo il cinema perché è una porta verso infiniti mondi. E poi perché mi permette di mangiare pop-corn con una scusa. Vivo un episodio alla volta, come nelle serie tv. Più simile a Jack Torrance che a Jane Austen. Ho un sesto senso, ma non vedo la gente morta. Parlo poco e critico tanto.

Un commento su “Ocean’s 8 – il cast dice che il film “non è un messaggio femminista”

  1. Che noia ora che ogni film tutto al femminile debba essere femminista
    Che poi se vogliamo essere precisi può esserlo anche ujo tutto al maschile 😝

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: