Film News

Annientamento: Alex Garland non è interessato a un sequel

Alex Garland dichiara di non essere intenzionato ad adattare gli altri romanzi della saga dopo Annientamento, svelando di non essere interessato a ipotetici sequel.

Basato sul primo capitolo della trilogia letteraria di VanderMeer, Annientamento potrebbe avere dei sequel, ma non sarà Alex Garland a dirigerli

Quest’anno Alex Garland ha presentato il suo ultimo film fantascientifico Annientamento (QUI la recensione e QUI l’approfondimento), il suo secondo lavoro da regista dopo l’acclamato Ex Machina. Il film, che in Italia è stato distribuito in esclusiva su Netflix, è basato sul primo romanzo della trilogia dell’Area X firmata da Jeff VanderMeer, ma Garland ha chiarito con il cast e la troupe che il suo unico intento era quello di adattare il primo libro.

Il regista non ha cambiato opinione, come spiega a IndieWire:

Non ho obiezioni nel caso qualcun altro lo facesse, ma io non sono interessato all’idea di un sequel. Sento che abbiamo fatto questo film e questo è il film che abbiamo fatto. […] Quando una cosa è fatta, chiudo con essa. Passo subito oltre perciò non ho nemmeno un’opinione su un sequel di Annientamento. Durante tutta la lavorazione sono stato chiaro con tutti, dallo studio al cast, ho detto a tutti che in realtà non lo vedevo come parte di un franchise. Il mio obiettivo era fare questo film e fare il miglior lavoro possibile. Non l’ho nemmeno concepito come l’inizio di una trilogia. Semplicemente i sequel sono qualcosa che mi interessa fare. È come se non ti piacesse la bistecca; non decidi di non mangiare bistecca, semplicemente non mangi bistecca. Io semplicemente non faccio sequel.

In un’epoca di sequel, reboot e chi più ne ha, più ne metta, l’atteggiamento di Alex Garland è sicuramente controcorrente, ma ciò non significa che non vedremo presto nuovi lavori del regista. Dopo aver lavorato tre anni su Annientamento, il cineasta dirigerà Devs, serie sci-fi per FX.

 

2 commenti su “Annientamento: Alex Garland non è interessato a un sequel

  1. “[…]Quando una cosa è fatta, chiudo con essa. Passo subito oltre […]”
    ecco un pensiero che tutti in quell’ambiente dovrebbero avere uu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: