Approfondimento

8 Cinecomic Marvel da riscoprire e riguardare

L’uscita nelle sale di Avengers: Infinity War ha fatto risvegliare in me l’amore che provo per il MCU e per i cinecomic in generale, a cui voglio spezzare una lancia a favore: commerciale non significa scadente.

Sono pellicole che apprezzo particolarmente, come intrattenimento e come coinvolgimento, per cui oggi volevo proporvi una sorta di lista, in ordine di gradimento, di quelli che reputo i migliori usciti finora (Infinity War escluso).

8. Captain America: The Winter Soldier

Uscito nel 2014, è stato diretto dai fratelli Russo. Capitan America, Vedova Nera e Falcon uniscono le forze per sventare una cospirazione ai danni dello S.H.I.E.L.D. e affrontare il misterioso assassino Soldato d’Inverno.
Complice l’introduzione di Falcon e uno spazio maggiore dato a Vedova Nera, questo rimane uno dei miei film stand-alone preferiti, con ottime scene d’azione e una buona sceneggiatura (cosa rara in un sequel Marvel).
Hail Hydra.

Per i più coraggiosi c’è la mia recensione, una delle prime.

the_winter_soldier_by_davidcreativedesigns-d8sp69s.png

7. Deadpool

Passiamo all’universo X-Men con il film diretto da Tim Miller nel 2016.
Deadpool ha dato il via ai cinecomic per adulti, fatti di sesso, volgarità e scene cruente. Ed è stato magnifico.
Ryan Reynolds interpreta il “mercenario chiacchierone” Wade Wilson, tante battute e poco senso della giustizia, ex soldato delle forze speciali, già visto in X-Men Le Origini – Wolverine (consigliato!). Particolarità di Deadpool è che è l’unico a infrangere la quarta parte, parlando direttamente con gli spettatori. Un personaggio creato magnificamente che sta dando i suoi frutti nell’attuale campagna marketing per il sequel in uscita il 15 maggio, che vanta già il record di essere il primo film ad avere una colonna sonora vietata ai minori.

deadpool-2-lantieroe-irriverente-sta-tornando-mov-1280x720.jpg

6. X-Men: Giorni di un futuro passato 

Restiamo in questo universo, che attualmente è anche il più incasinato.
Film diretto nel 2014 da Bryan Singer, sequel sia per X-Men – L’inizio che per Wolverine – L’immortale. La pellicola si sviluppa su due linee temporali successive ad entrambi i film, mostrando da una parte un futuro post-apocalittico, risultato degli eventi di X-Men – Conflitto finale, dall’altra un passato ambientato negli anni settanta, successivo a X-Men – L’inizio. I fatti accaduti in questo film cancellano, di fatto, quelli mostrati nella terza pellicola della serie X Men.
Il film ha anche ottenuto una nomination agli Oscar del 2015 per i migliori effetti speciali.
L’aver unito i due cast ha funzionato alla grande, non si discute. Vedere Fassbender condividere le scene con Jackman è stato emozionante. Ma tutti sappiamo che la buona riuscita dell’intera pellicola si basa sulla scena di QuickSilver.

Recensione “X-Men: Giorni di un Futuro Passato”

5. Iron Man

Un bravissimo Jon Favreu nel 2008 da inizio a tutto, con uno dei casting più azzeccati di sempre. Il film è stato un successo mondiale, inoltre ha ricevuto due nomination agli Oscar 2009 per gli effetti visivi e il montaggio sonoro.
Il primo, indimenticabile film dell’MCU, con una sceneggiatura tagliente, interpretato da un ormai dimenticato Robert Downey Jr. che ha saputo creare il perfetto Tony Stark.

avengers-infinity-war-who-die-pic3

4. Spider-Man

Il film di Sam Raimi del 2002 è considerato uno dei migliori cinefumetti mai realizzati, il film batté diversi record, diventando il 3° film più visto nel 2002 (dietro a Harry Potter e la camera dei segreti e Il Signore degli Anelli – Le due torri) e, alla sua uscita, il cinecomic con il più alto incasso globale.
Ho apprezzato anche i seguiti, ma l’arrivo di Spider-Man al cinema rimane qualcosa di imbattibile, almeno emotivamente. Tra l’altro, a discapito di chi dice che è inespressivo, reputo Tobey Maguire il Peter Parker definitivo.

54c267c8f3eded04451f15dd.jpg

3. The Avengers

Joss Whedon nel 2012 mette insieme i primi Vendicatori, ultima pellicola della Fase Uno dell’MCU. Inutile dirlo: record al botteghino e nomination per effetti speciali.
Se mi sforzo posso ancora ricordare l’emozione di vederlo finalmente accadere, al cinema, in un 3D che faceva pena, ma quanta bellezza!
Il primo crossover non si dimentica mai.
Da non sottovalutare poi il villain principale del film, Loki, perfettamente portato in vita da Tom Hiddleston. Notevole e da far venire i brividi la scena della battaglia di New York, con piani sequenza geniali.

2. Logan

Il capolavoro di James Mangold dell’anno scorso, non un semplice cinefumetto, ma un vero e proprio film d’autore.
Logan è l’ultimo capitolo dedicato alla storia di Wolverine e del Professor X ed è la pellicola che segna la fine della collaborazione tra gli attori Jackman e Stewart.
È un cinecomic insolito che si discosta dalle tute in lactifless e battute ad effetto, è un film maturo e saggiamente composto che prova l’evoluzione dei film sui supereroi e, molto probabilmente, del genere cinematografico.
Un film adulto, profondo e introspettivo, che mostra finalmente chi è il vero Logan. Anche il titolo si discosta dal genere, rinunciando all’impronta degli X-Men e di Wolverine, favorendo un nome più intimo.

Logan – The Wolverine di James Mangold (2017)

 

Logan-Hugh-Jackman.jpg

1. Guardiani della Galassia (Vol. 1 & Vol. 2)

Appena ho visto il film di James Gunn del 2014 mi sono innamorata.
Uno dei migliori film del genere e non, perché ammettiamolo: Guardiani della Galassia può competere anche con altri film non facenti parte dei cinecomic.
Un perfetto mix tra anni ’80 e spazio, una regia impeccabile e un casting perfetto, da Chris Pratt a Dave Bautista.  Esilarante, colorato e vivace, con una colonna sonora da orgasmo.
E il sequel è ancora meglio, con la rivelazione di Yondu, interpretato da Michael Rooker. Ho pianto alla fine.


That’s all, folks!
Fatemi sapere se vi interessano altri articoli del genere, o semplicemente degli approfondimenti sui cinecomic!

Grazie della lettura,
Martina.

 

 

12 commenti su “8 Cinecomic Marvel da riscoprire e riguardare

  1. Pingback: Avengers 4 – come il viaggio nel tempo potrebbe rovinare il film – Il Viaggio nella Luna

  2. Logan veramente un piccolo gioiello, non solo un buon film sui supereroi ma un buon film in generale.

  3. sono poco esperto di cinecomic, ma per fortuna di questi ho visto quelli posizionati più in alto, i due Guardiani della Galassia e Logan… poi lo Spider Man di Raimi, ma troppo tempo fa, dovrei rivederlo…

  4. Amo tutta la classifica!😜

  5. Li leggi ancora? E se sì, cosa ne pensi di quelli attuali? Perché io da quando vivo fuori dall’Italia ho smesso di comprarli, anche perché iniziavo a non essere più così entusiasta, e spesso mi chiedo come sia adesso la situazione X-Men!

  6. Mi piace la tua classifica, a me interessano soprattutto l’universo Marvel e in particolare gli X-Men, che leggo sin da piccola e che amo anche nelle versioni film, quindi qualunque cosa tu scriva di questo io leggerò felicemente 😊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: