Film Recensioni

JUMANJI: BENVENUTI NELLA GIUNGLA | Recensione

Le idee banali qualche volta funzionano. E cosa c’è di più banale del riadattare il capolavoro del 1995 e di sostituire il gioco da tavolo con un videogame?
Eppure Jake Kasdan riesce a creare qualcosa di assolutamente interessante (a cui non avrei dato mezza possibilità).

Il nuovo Jumanji, però, non si propone come reboot o remake, difatti le due pellicole sono così diverse che diviene quasi impossibile paragonarle.

Jumanji-Welcome-to-The-Jungle-img-1920x1200

Cinema e videogames sono sempre l’accoppiata vincente per assicurarsi incassi stratosferici (basti pensare ai 430.010.135 $ dell’anno scorso per Warcraft), ma raramente si parla di persone risucchiate dentro al mondo del gioco.
Capostipite c’è stato Tron nel 1982, nel 2003 c’ha provato Missione 3D – Game Over (della serie Spy Kids di Robert Rodriguez), poi Zathura – Un’avventura spaziale nel 2005, ma era stato concepito sulla falsariga di Jumanji, quindi non vale.
E poi?
Il nulla.


53506DATA USCITA: 01 gennaio 2018
GENERE: Avventura, Azione, Fantasy
ANNO: 2017
REGIA: Jake Kasdan
ATTORI: Dwayne Johnson, Jack Black, Karen Gillan, Kevin Hart, Nick Jonas, Rhys Darby, Bobby Cannavale, Alex Wolff, Ser’Darius William Blain, Madison Iseman, Marin Hinkle, Maribeth Monroe, Missi Pyle
PAESE: USA
DURATA: 119 Min
DISTRIBUZIONE: Sony Pictures/Warner Bros. Italia


LA ACTION COMEDY SENZA PRETESE

Ok, lo ammetto: adoro The Rock. Amo la sua comicità, la sua filmografia, la sua faccia da orsacchiotto attaccata a una montagna di muscoli.
E sta diventando sempre più bravo a recitare, passa con fluidità da film catastrofici a b-movie, senza batter ciglio.
Sa piacere e sa divertire tutta la famiglia, nessuno escluso. Dwayne Johnson ha quella innata capacità di poter piacere al papà, alla mamma, al fratello e al cane.

Vuole candidarsi a Presidente nel 2024. Io lo voterei.

000f05ee-1600.jpg

Senza pretese alcune, ma solo con l’intento di divertire, Jumanji possiede un buon ritmo, una solida sceneggiatura e riesce a sfruttare al meglio il genio di Jack Black , un po’ meno quello di Kevin Hart che è pressoché tutte movenze e urla (e non può mangiare della torta, quindi è pure a dieta).

Bella la trovata di mettere i quattro ragazzi nei corpi dei propri opposti nella vita reale.
Così il nerd Spencer si ritrova nel corpo muscoloso di Dwayne Johnson, l’alto sportivo in quello ben più basso e goffo di Kevin Hart, la superficiale Bethany in quello tarchiatello di Jack Black e l’intellettuale Martha nel corpo, e nei pochi abiti, da esploratrice/danzatrice mortale di Karen Gillan.

jumanji-2.jpg

In conclusione: intrattenimento per tutte le famiglie con tanta avventura e sentimentalismo gratuito.

Piccolo neo: la traduzione poco azzeccata di certi termini da nerd.

Consiglio per farsi due risate, ma non paragonatelo all’originale del 1995.

Voto: 7

Un commento su “JUMANJI: BENVENUTI NELLA GIUNGLA | Recensione

  1. Pingback: Jumanji avrà un terzo capitolo: confermati sceneggiatori e cast – Il Viaggio nella Luna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: